venerdì 4 agosto 2017

La versatilità del Prosecco DOC Treviso Extra Dry Mionetto

mionetto

Mionetto - Prosecco DOC Treviso Extra Dry

Cucinare è la mia passione e sono sempre felice quando ho degli ospiti a pranzo o  a cena, soprattutto sono felice se restano soddisfatti di ogni portata, dall'aperitivo al dolce e per far restare soddisfatto un ospite bisogna curare ogni minimo dettaglio, non basta solo scegliere cosa cucinare, ma anche la scelta del vino e/o del prosecco ha la sua importanza.
Ecco perché voglio parlarvi di Mionetto, tra i leader nella produzione di vini e prosecco, con dietro più di un secolo di esperienza, infatti nasce nel 1887  grazie al mastro vinificatore Francesco Mionetto.
Negli anni l'azienda ha sempre di più perfezionato i suoi metodi di produzione, andando incontro alle esigenze dei consumatori, ad esempio nel 1982 ha introdotto la fermentazione in autoclave con metodo Charmat, che in poche parole, conserva alla perfezione i sapori ed i profumi del Prosecco.Tra tutti i loro prodotti, il mio preferito è il Prosecco DOC Treviso Extra Dry  perché ritengo che sia davvero molto versatile, infatti è perfetto sia come aperitivo, che per accompagnare alcuni primi piatti, in particolare i risotti e si sposa alla perfezione con antipasti e secondi piatti di pesce e con i dessert non eccessivamente dolci.
E' cosi versatile perché ha un sapore particolare con note fruttate di mela, acacia, agrumi e mandorla ed ovviamente è ricco di bollicine. Anche la bottiglia non è da meno, perché ha un design elegante e raffinato e quindi  va servito in modo altrettanto elegante, come ad esempio in un raffinato bicchiere flute.
Vi lascio al video e per maggiori info sul Prosecco DOC Treviso Extra Dry  cliccate qui.  #mionettosummer
Buzzoole
Leggi Tutto..

lunedì 31 luglio 2017

Frosta, i surgelati con zero additivi!

frosta


 Frosta, i surgelati 100 % naturali

Chi mi conosce sa che amo cucinare e credo che questo sia ben chiaro se si guardano i miei blog, ma è anche vero che spesso il tempo per cucinare scarseggia e allora cerco di puntare a piatti veloci.
Non sono mai stata una grande fan dei prodotti surgelati, perché anche se velocizzano la preparazione di pranzi e cene, ho sempre avuto mille dubbi sugli ingredienti presenti e infatti spesso ad esempio c'è la presenza di coloranti o altri additivi, ma poi mi si è aperto un mondo, perché ho scoperto i prodotti surgelati Frosta.
Sono tutti caratterizzati da ingredienti naturali, non ci sono tracce di:

  • Coloranti e aromi aggiunti 
  • Esaltatori di sapidità 
  • Emulsionanti e stabilizzanti 
  • Amidi modificati chimicamente e grassi idrogenati


Ed hanno una vasta scelta di prodotti, infatti ci sono sia quelli a base di verdure che quelli a base di pesce.
Io per ora ne ho provati tre, a base di verdure e a dirvi il vero non vedo l'ora di provarli tutti, sperando che il supermercato dove li ho acquistati, si rifornisca al più presto.
Nello specifico ho provato:

  • I bastoncini di spinaci, tra i tre prodotti, sono i miei preferiti, davvero buonissimi, croccanti fuori e morbidi dentro, ideali per chi come ama gli spinaci.
  • I bastoncini di verdure, anche questi croccanti fuori e tenerissimi dentro, ricchi di broccoli, patate, carote e mais.
  • I cuoricini di piselli, dei buonissimi mini burger ricchi non solo di piselli ma anche di zenzero e basilico, con questi sono certa che stupirò anche i miei amici vegetariani, perché oltre che buoni, sono anche bellissimi da vedere.


Oltre alla bontà dei prodotti Frosta, apprezzo la filosofia sostenibile dell'azienda, infatti tutela l'ambiente utilizzando solo confezioni sostenibili, insomma cosa potremmo chiedere di più?
E se non vi basta, vi comunico che i prezzi sono anche bassi e non è di certo semplice trovare prodotti di qualità a prezzi contenuti!

Per maggiori info cliccate qui

#FRoSTAItalia

frosta
frosta


Buzzoole
Leggi Tutto..

venerdì 21 luglio 2017

Torta last minute, solo tre ingredienti e senza forno!

torta alle pesche e panna

Ricetta last minute, super veloce, torta con panna e pesche


Una ricetta che non era prevista, una torta preparata come test, ma che mi è piaciuta troppo e allora perché non condividerla con i miei lettori e lettrici golosi come me? :)
Una torta realizzata semplicemente con tre dischi di pan di spagna, un barattolo di pesche sciroppate e della panna montata, il risultato?? Una torta fresca, dolce e fruttata, una vera gioia per il palato, ovvio non adatta per chi odia le pesche sciroppate, io ad esempio le adoro!!

Ingredienti

Un barattolo di pesche sciroppate
500 gr. di panna montata
Una torta di pan di spagna a tre strati, reperibile in qualsiasi supermercato

Procedimento

Innanzitutto apriamo il barattolo delle pesche, magari prima di aprirlo lasciamolo qualche ora in frigo, sopratutto se fa caldo.
Poi separiamo le pesche dallo sciroppo e le tagliamo a piccoli pezzi, io ad alcune ho dato la forma cuoriciosa utilizzando un piccolissimo stampo a forma di cuore.
A questo punto procediamo a bagnare il primo disco di pan di spagna con un po' di sciroppo delle pesche, poi aggiungiamo la panna ed i pezzetti di pesche, facciamo lo stesso per il pan di spagna centrale, idem per quello superiore, ma qui la panna va stesa per bene con una spatola; infine decoriamo a nostro piacimento, io ho solo aggiunto le pesche a forma di cuori, un pochino di gel decorativo alla frutta e qualche ciuffetto di panna.
Lasciamo la torta qualche ora in frigo prima di gustarla :)

Se rifate questa torta alle pesche semplice e veloce, scattate una foto e mandatemela o caricatela sui social networks con l'hashtag #LeRicetteDiCarmy, sarò felice di condividerle :)


Leggi Tutto..

venerdì 14 luglio 2017

Panna che non si monta!! Cosa fare?


Consigli in cucina, come montare la panna in estate

In queste settimane, visto il caldo, su youtube, vi sto proponendo una serie di dolci freddi, dai gelati ai frappè, dalle cheesecake ai semifreddi ed in tutti c'è un ingrediente che non manca mai, la panna!
Ma visto il caldo, spesso può capitare che la panna non monti, infatti mi sono arrivati sia messaggi che commenti per chiedermi come risolvere questo problema.


Come montare la panna d'estate

C'è un sistema molto semplice ed infallibile per non ritrovarsi con la panna che non si monta, innanzitutto prima di montarla tenetela qualche ore in frigo, questo è davvero fondamentale, anche in inverno.
Inoltre, prendete la ciotola o qualsiasi altro contenitore in cui volete montare la panna, e mettetelo una mezz'ora o anche di più, in freezer, dovrà essere bello freddo quando andrete a versare la panna.
In questo modo la panna non verrà in nessun modo in contatto con il caldo.
Altro metodo è porre la ciotola con la panna, dentro ad un contenitore pieno di ghiaccio, mentre si monta con la frusta elettrica, ma sinceramente preferisco il primo metodo.
Altra cosa importante è di montare la panna, tenendo la velocità della frusta elettrica o del robot costante, quindi di non aumentarla o diminuirla, in genere la velocità media va più che bene.
Se siete giunte a questo post, perché non siete riusciti a montare la panna, lasciatela mezz'ora in freezer e poi riprovate a montarla, ovviamente in questo caso avete il 50% di riuscita, anche perché dipende da quanto il caldo abbia influito, ma vale la pena provare!
E ora che non avete più problemi a montare la panna,  neanche nelle giornate più calde, vi lascio la nuova video ricetta, un buonissimo gelato al cioccolato bianco, non c'è bisogno della gelatiera e niente uova!


Ricetta gelato al cioccolato bianco, senza uova e senza gelatiera, facile, veloce e buona.


GUARDA IL VIDEO

Leggi Tutto..

sabato 8 luglio 2017

Conoscete Gika?

gika
 Gika, ristorante, pizzeria e lounge bar, sito a Torre Annunziata (Na)
Più che 'food blogger', amo definirmi 'food lover', perché non amo solo cucinare, ma il mio è vero e proprio amore verso il cibo, infatti  sono sempre alla ricerca di nuovi locali, per poter assaporare le loro specialità ed ammirare le location, ecco perché oggi voglio parlarvi di Gika.
E' un locale estremamente accogliente, sito a Torre Annunziata, in provincia di Napoli, per l'esattezza sul Corso Umberto I al numero 244, a pochi passi dall'uscita autostradale.
Ciò che rende speciale questa location è che non è solo una pizzeria / ristorante, ma è anche un lounge bar, ecco perché è perfetto per ogni occasione, che sia una serata con amici o una cena di lavoro ed ovviamente è anche il posticino ideale per organizzare una festa!
Il locale ha un arredamento molto moderno e fresco ed è possibile cenare sia all'interno che all'aperto, infatti è dotato di una fantastica terrazza, ideale per una seratina romantica con cena sotto le stelle.
E ora passiamo alla cucina!
Le pizze sono molto buone, in pieno stile made in Naples, lo staff fa il possibile per accontentare tutti i gusti dei clienti, infatti realizzano anche pizze per celiaci, quindi senza glutine, ma la cosa fantastica è che sono buone proprio come quelle tradizionali!
Anche il resto dei piatti non delude, dai buonissimi primi piatti con il profumo del mare a tante altre pietanze sfiziose, come fritti vari e i buonissimi 'panuozzi', insomma mangiare da Gika vuol dire fare una full immersion in tutte le prelibatezze food che Napoli ci offre e tutte cucinate con amore!
E dopo aver mangiato, essendo anche un Lounge Bar, potremo gustare dei buonissimi cocktail, che verranno preparati da barman professionisti, ennesima testimonianza che per Gika i clienti vengono prima di tutto e quindi riserva per loro solo il meglio!
Per saperne di più e sbirciare anche i menu con dei prezzi davvero molto speciali, cliccate qui, per visitare la pagina facebook, ma attenzione perché vi verrà subito fame, infatti vedrete dei piatti buonissimi! :)
E voglio darvi anche un'anticipazione, presto nasceranno nuovi locali Gika a Caserta!


recensione pizzeria napoli

recensione pizzeria napoli

Buzzoole
Leggi Tutto..

mercoledì 5 luglio 2017

L'importanza del 'piatto unico'

Crea il tuo piatto unico, grazie a Casa Di Vita


Oggi voglio parlarvi del 'piatto unico', un mondo a me nuovo, di cui sono venuta a conoscenza grazie a Casa Di Vita, la testata giornalistica online che fa parte del Progetto Salute Despar.

Cos'è il piatto unico?

Il piatto unico è semplicemente un modello di pasto da seguire, che contiene:
  • Le giuste proporzioni di carboidrati, sotto forma di verdure, di carboidrati, sotto forma di cereali integrali o patate
  • Le giuste proporzioni di proteine animali (carne, uova, pesce)
  • Le giuste proporzioni di vegetali (legumi)
In poche parole il piatto unico contiene tutto ciò di cui il nostro organismo ha bisogno per un alimentazione sia sana che gustosa.


Qual'è il modo più semplice e veloce per realizzare un piatto unico e per organizzare dei pasti sani per tutta la settimana?

Possiamo farlo con pochi click grazie a Casa Di Vita, con il comodo configuratore del piatto unico, basta seguire questi piccoli step:


  • Clicca qui e registrati al sito Casa Di Vita, bastano i tuoi dati e la tua email.
  • Accedi al tuo profilo e clicca qui, per  accedere all'area dedicata al piatto unico, dove potrai crearlo con pochi click, seguendo la guida e selezionando le ricette che più preferisci per le sezioni dedicate a 'proteine', 'carboidrati da cereali' e 'carboidrati da verdura e frutta'.
  • Ora puoi salvare il tuo piatto unico, dandogli un nome.
  • A questo punto, potrai scaricare le ricette del tuo piatto unico, oppure visualizzare tutto il piano alimentare settimanale o procedere a crearne un'altro.

Molto semplice vero??Se non sono stata chiara, vi lascio il video tutorial qui, inoltre v'invito a seguire anche la spiegazione del Dr. Filippo Ongaro :)
Io ora torno a creare i miei piatti unici, non vedo l'ora di provare queste ricette.


Buzzoole
Leggi Tutto..

lunedì 3 luglio 2017

Frappè alla banana, semplice, veloce e gustoso!Con Video

Ricetta, frappè alla banana con panna e scaglie di cioccolato bianco

Oggi vi propongo un semplice ma gustoso frappè, che ha come protagonista la frutta, nello specifico le banane, ma non temete che presto arriverà una versione anche per chi ama il cioccolato.
I frappè sono sempre l'idea migliore in estate perché dissetano, rinfrescano e sono facilissimi da preparare!

Ingredienti per un frappè
2 banane
60 ml di latte
150 grammi di gelato fior di latte
Decorazioni
Panna spray
Cialde per gelato
Scaglie di cioccolato bianco

Procedimento
Tagliamo le banane a rondelle e aggiungiamole in una ciotola, con il latte ed il gelato, a questo punto frulliamo il tutto, io utilizzo un frullatore ad immersione, ma potete utilizzare anche quello classico.
Una volta pronta, serviamolo decorandolo con panna spray, scaglie di cioccolato bianco e cialde per gelato.
Gustiamolo muniti di cannuccia e cucchiaino!
Il risultato finale sarà gustoso, fresco e ci darà una bella sferzata di energie!
Se preparate questo frappè alla banana, scattate una foto, condividetela e aggiungete l'hashtag #lericettedicarmy , presto la condividerò sui miei social networks.

Leggi Tutto..