lunedì 27 febbraio 2017

L'ABC della merenda, perfetta per grandi e piccini


Nonostante io sia una gran golosa che va spesso alla ricerca di snack al cioccolato per i miei break veloci, ho anche delle buone abitudini e tra queste ai primi posti c'è L'ABC della merenda di Parmareggio e se non lo conoscete ancora, allora è arrivato il momento di rimediare e la vostra Carmy è proprio qui per questo!
L'ABC della merenda è un piccolo KIT in cui sono racchiusi tre prodotti essenziali per un fuoripasto completo e nutriente, nello specifico:

  • Un prodotto a base di Parmigiano Reggiano (Parmareggio Snack, Formaggini Parmareggio o Parmareggio Snack Bio)
  • Grissini o frutta secca 
  • Un frullato 100% frutta.

 La merenda perfetta per i bambini e non solo, infatti nel mio frigo non manca proprio mai.
Un piccolo kit ricco di:

  • Carboidrati (50%), che ci danno la giusta dose di energia per affrontare le nostre attività quotidiane.
  • Proteine (15%) importanti per la formazione dei tessuti dell'organismo e per lo sviluppo osseo 
  • Grassi (35%), oltre a dare energia, funzionano da trasportatori di vitamine, infatti l'ABC della merenda è ricco di vitamine A e C e di sali minerali, tra i cui spicca il calcio, fondamentale per la crescita delle ossa. 

Nonostante sia un prodotto da frigo, è stato creato apposta per poter stare a temperatura ambiente fino a 4 ore, quindi perfetto da portare in borsa o nello zaino dei bambini, per la loro pausa a scuola.
E' una merenda sana e nutriente che ai bambini piace davvero molto, ve lo posso assicurare perché la scorta che ho in frigo non è solo per me ma anche per le mie nipotine :)
Tra l'altro Parmareggio sul sito ha anche dedicato uno spazio tutto dedicato ai bimbi, infatti cliccando qui  troverete tantissimi giochi, fumetti, papertoys, suonerie e tanto altro; c'è anche la possibilità di scaricare giochi da tavolo legati alla promozione "A spasso nel Temporeggio” ed un concorso "Canta con Parmareggio".
Per maggiori info su L'ABC della merenda di #parmareggio cliccate qui , io intanto mi concedo il mio meritato break, per oggi ho scelto il kit con formaggino, grissini e frullato, così ritroverò le giuste energie per dedicarmi al workout :)




Buzzoole
Leggi Tutto..

sabato 25 febbraio 2017

Come preparare il tortino con cuore morbido fondente

tortino-al-cioccolato

Video tutorial, tortini con cuore fondente, ricoperti di crema alle nocciole bianca

Altra ricetta che avevo condiviso sul mio blog magazine e non potevo non condividerla anche qui.
Il tortino con cuore fondente è uno dei dolcini più graditi e più semplici da preparare, perfetto se si hanno ospiti all'improvviso e si vuole offrire qualcosa di buono e gustoso.
I miei tortini al cioccolato hanno un ingrediente extra finale che li rende ancora più buoni,  la crema alle nocciole bianca Galamella; così d'avere un sapore finale davvero unico e goloso, perché il cioccolato fondente si unirà alla crema alle nocciole bianca.
Ingredienti per 4 tortini
150 grammi di cioccolato fondente
100 grammi di zucchero
90 grammi di burro
2 uova
cacao amaro q.b.
20 gr. di farina
Crema alle nocciole bianca q.b. (Galamella)
Procedimento
A bagnomaria sciogliamo il cioccolato fondente con il burro e versiamo il tutto in una ciotola.
Aggiungiamo prima lo zucchero e mescoliamo, poi aggiungiamo le uova, sempre continuando a mescolare ed infine aggiungiamo la farina.
Imburriamo gli stampini, cospargiamoli di cacao e versiamo all'interno il composto, non fino al bordo ma riempiamoli solo per un tre quarti circa.
A questo punto inforniamo in forno preriscaldato a 180 gradi per 10 minuti circa, ovviamente i tempi di cottura dipendono dal vostro forno, quindi dopo 10 minuti controllateli e se non sono ancora cotti, lasciateli qualche minuto in più; la cottura è la parte più importante perché non devono cuocere troppo o il ripieno si brucerà.
Una volta pronti aggiungiamo la Galamella bianca ai nostri tortini al cioccolato e serviamoli subito, perché vanno gustati caldi.








tortino-al-cioccolato-fondente-galamella

tortino-al-cioccolato-fondente

galamella-bianca

cioccolato


Leggi Tutto..

martedì 24 gennaio 2017

Impara l'arte del sushi!

sushi


 GIAPPO Academy: scuola di sushi


 Alzi la mano chi non ama il sushi! Sono certa che l'abbiate alzata tutti, perché il sushi è uno dei piatti orientali più apprezzati in tutto il mondo. E se vi dicessi che c'è la possibilità di apprendere l'arte di prepararlo?
 Sono sicura che fareste un figurone con amici e parenti, si metterebbero in fila per essere invitati a cena o a pranzo a casa vostra. Ed effettivamente questa opportunità c’è: a Napoli, presso la GIAPPO Academy Boutique, dove potrete imparare tutti i segreti per cucinare un sushi squisito! 
Il marchio, legato alla catena di sushibar campana più famosa, ha infatti dato il via ad un corso di cucina nipponica: il 'BATTESIMO del SUSHI'. 
Questo corso, della durata di un pomeriggio, offre l'opportunità di conoscere la cucina giapponese, imparandone innanzitutto la storia e le basi, e di prepararne e gustarne le portate più prelibate! Ecco come si strutturerà il corso:
 • Introduzione sulla cultura giapponese e sulla storia del sushi 
 • Presentazione degli elementi base, sia utensili che ingredienti, con particolare attenzione al pesce.
 • Presentazione e preparazione del riso 
 • Dimostrazione su come tagliare il pesce e affettare i filetti 
 • Lezione su come preparare il Nigiri, l'Hosomaki (tonno, salmone, cetriolo, avocado, salmone e philadelphia) e l'Uramaki (california, salmone e philadelphia). 
Degustazione in terrazza, con un calice di prosecco ed il sushi da voi realizzato.
 La data del prossimo corso è il 28 Gennaio dalle 15.30 alle 19.30 presso la sede in via Orazio n.80 (Napoli). Per maggiori informazioni e per prenotarvi CLICCATE QUI e diventate fans su facebook.
Ed eccovi un assaggio di quello che potrete imparare:
 #giappoacademy #GIAPPO #SushiTiAmo #scuoladisushi #giapponese #scuola #cucina #academy Buzzoole
Leggi Tutto..

lunedì 23 gennaio 2017

Nuova video ricetta: Sofficini dolci

sofficini-dolci

Come realizzare dei dolcetti fritti con ripieno morbido

Oggi vi propongo una ricetta estremamente semplice e golosa, dei dolcetti fritti con un ripieno morbido e goloso.
Ho scelto il nome di sofficini perché hanno la stessa forma e grandezza e nascondono una farcitura golosa a cui è difficile resistere, ovviamente potete variarla seguendo i vostri gusti, io ho scelto di utilizzare la Galamella, sia nella versione classica (alle nocciole), sia in quella al pistacchio.

Ingredienti per 20 sofficini
2 uova
50 grammi di burro
250 grammi di farina
100 grammi di zucchero
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
Crema alla nocciole Galamella
Crema al pistacchio Galamella
zucchero a velo q.b.
Procedimento
In una ciotola lavoriamo con una frusta le uova, lo zucchero e il burro sciolto.
Aggiungendo poco alla volta anche la farina, mentre continuiamo a mescolare, infine aggiungiamo il lievito e la vanillina e procediamo ad impastare il tutto sulla spianatoia.
Ovviamente se l'impasto tenderà ad attaccarsi alle mani ci basterà aggiungere un po' di farina.
Una volta ottenuto un panetto bello compatto ed omogeneo procediamo a stenderlo con un matterello e con un coppapasta o uno stampo andiamo a ricavarci dei dischetti dal diametro di circa 10 cm.
Al centro dei dischetti aggiungiamo la Galamella, e
richiudiamoli, dando la forma tipica dei sofficini, quindi a mezzaluna,  semplicemente facendo una leggera pressione con le dita sui bordi.
Friggiamoli in olio bollente, deve essere una frittura veloce perché dovranno raggiungere un colorito leggermente d'orato, non lasciamoli troppo tempo o rischieranno di bruciarsi.
Poi poniamoli su un po' di carta assorbente, per eliminare l'olio in eccesso.
Per terminare possiamo aggiungiamo un po' di zucchero a velo o in alternativa quello semolato.
Sono buonissimi e morbidi sia caldi che freddi, resteranno soffici e con il cuore morbido anche per un paio di giorni.
Vi lascio alla video ricetta e per non perdervi le prossime ricette iscrvetevi al canale :)
GUARDA LA VIDEO RICETTA

sofficini-dolci


galamella
sofficini dolci

Leggi Tutto..

mercoledì 14 dicembre 2016

Liebig, sempre presente nella mia dispensa

Liebig


Estratto per brodo vegetale ed estratto di carne Liebig

 Ci sono degli ingredienti che nella mia cucina non mancano mai e tra questi spiccano i prodotti Liebig, perché sono molto versatili, quindi mi consentono di aggiungere quel sapore in più a tutti i miei piatti.
L'estratto per brodo vegetale Liebig, ottenuto da sole proteine vegetali di soia, utilizzabile anche dai celiaci, è l'ideale per arricchire ed esaltare il gusto di piatti vegetariani e vegani, ed anche di quelli destinati a chi ama lo sport e ha sempre bisogno di tanta energia e proteine. 
Utilizzarlo è molto semplice e veloce, per un brodo gustoso basta un cucchiaino ogni 500 ml d’acqua. Per chi ama i sapori forti e decisi è invece dedicato 
L’Estratto di carne Liebig, composto da sola carne bovina senza glutine e senza grassi: è perfetto per chi predilige i piatti naturali, ma non vuole rinunciare al gusto. In questo caso per ottenere il brodo basta utilizzarne un cucchiaino (10 g circa) per ogni litro d’acqua. 
Come scritto sopra, amo la versatilità di questi estratti, li utilizzo quasi ogni giorno, oggi ad esempio ho utilizzato l'estratto di carne per la preparazione di uno dei miei piatti preferiti: le polpette di melanzane! L’estratto riesce a donare quel sapore in più che, sposato alle melanzane, diventa un connubio perfetto. 
Basta semplicemente aggiungere un cucchiaino di estratto a tutto il composto, prima di andare a dar vita alle polpette. 
 Quindi in una ciotola aggiungo le melanzane già tagliate a tocchetti e fritte, un uovo, un po' di sale e di pepe, 50 grammi di formaggio grattugiato, un po' di mollica di pane, precedentemente messa ad ammorbidire in acqua o latte, ed il cucchiaino di estratto di carne LiebigLavoro il tutto con le mani e vado a creare delle sfere, al centro di ognuna aggiungo un pezzetto di provola e poi le faccio rotolare nel pangrattato, per poi friggerle e gustarle. 
Per maggiori informazioni su Liebig CLICCATE QUI 
Qui potrete anche acquistarli online :) 

Buzzoole
Leggi Tutto..

martedì 6 dicembre 2016

Purè di patate avanzato? Ecco come non sprecarlo! #ILBUONOCHEAVANZA

crocchè


La mia ricetta per Auricchio ed #ILBUONOCHEAVANZA, crocchè di purè con povolone dolce Auricchio e pancetta.

Oggi una ricetta un po' particolare, in collaborazione con Auricchio, che ha invitato me ed altre colleghe blogger a creare delle ricette in cui si utilizza qualche avanzo, perché nulla deve andare sprecato!
A Gennaio troverete tutte queste ricette sulla pagina facebook di Auricchio, e ogni singolo like al piatto creato si trasformerà in un pasto caldo da offrire agli ospiti dell’ OSF Opera San Francesco per i poveri, non è fantastico?
Ovviamente sarà mia premura aggiornarvi quando le ricette saranno online, così potrete lasciare i vostri likes e ora passiamo alla mia ricetta.
Premetto che qui odiamo gli sprechi, quindi cerchiamo sempre di cucinare il giusto e che accontenti tutti, ma purtroppo qualche volta un piccolo sbaglio può capitare e allora si pensa subito a come poter rimediare.
Ieri ho voluto preparare il purè di patate, purtroppo avendo poco tempo a disposizione ho dovuto utilizzare dei preparati per perù, ma qui non tutti hanno gradito, perché quello preparato fresco con le patate è tutta un'altra cosa e allora me ne è avanzato un bel po', così ho deciso di trasformarlo in squisiti crocché, aggiungendo pochi ingredienti, tra cui non può mancare il provolone dolce Auricchio, che con il suo sapore unico ha reso il tutto una bontà unica.
Vi lascia alla mia ricetta per l'iniziativa #ILBUONOCHEAVANZA
Ingredienti 
Purè (avanzato)
Pepe e sale q.b.
100 grammi di provolone Auricchio dolce tagliato a piccolissimi cubetti.
100 grammi di pancetta a cubetti
Pan grattato q.b.
1 uovo
Procedimento
In una ciotola aggiungo il purè e l'uovo, il sale e il pepe e amalgamo il tutto.
Poi aggiungo anche il formaggio Auricchio e la pancetta e lavoro per bene.
A questo punto con le mani vado a formare i crocchè e passo ognuno nel pangrattato.
Poi li friggo e li pongo su un po' di carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso e poi li servo.
Ovviamente non sono avanzati hehe

crocchè

crocchè-di-patate



crocchè di patate


crocchè-di-patate

Leggi Tutto..

venerdì 25 novembre 2016

A contatto con la natura anche in casa

bonomelli


Il mio momento in total relax a contatto con la natura grazie a Bonomelli.


 La natura ha qualcosa di magico e paradisiaco, difficile da poter descrivere, bisogna solo viverla per capire sul serio quanto questa possa far bene al corpo e all'umore, infatti riesce a risvegliare tutti i sensi. 
La mia esperienza più magica a contatto con la natura l'ho vissuta esattamente quattro anni fa, quando con un'amica abbiamo deciso di trascorrere un weekend autunnale in un agriturismo e a dire il vero non vedo l'ora di ritornarci! 
 In particolare, ciò che più mi ha colpita è stato il svegliarmi immersa nella natura, anche perché sono abituata ai freddi risvegli in città. E allora mi sono goduta a pieno quel momento, ho ammirato il sorgere del sole dalla finestra della mia camera, mentre allo stesso tempo respiravo un'aria fresca e pulita, la vera essenza del profumo della natura! 
E dopo colazione mi sono concessa una lunga passeggiata nel verde, e vi assicuro che è stata la passeggiata più rilassante della mia vita, nonostante io abbia camminato davvero tantissimo, perché il contatto con la natura è riuscito a regalarmi tanta energia: neanche il vento è riuscito a fermarmi, al contrario era piacevole, perché anche il suo fruscio era piacevole! 
Insomma è stata una mattinata che non potrò mai dimenticare! Ovviamente anche qui in città non rinuncio al contatto con la natura, infatti ogni giorno mi ritaglio almeno una mezz'oretta in cui mi rilasso assaporando la natura!!! Come faccio? Ma grazie a Bonomelli
Mi basta preparare una tazza calda di camomilla, il suo buon profumo ed il suo gusto unico riescono a portare un pizzico di natura direttamente in casa. 
Tra l'altro ho la fortuna di avere a mia disposizione un terrazzo bello ampio e quindi nelle belle giornate mi rifugio proprio lì con la mia tazza di camomilla Bonomelli e sopratutto in questi giorni, nonostante io stia in città, un leggero profumo autunnale riesco a sentirlo: sono circondata da piante.
 Per rendere questi momenti ancora più magici e rilassanti non può mancare anche un po' di musica oppure un buon libro. 
E a dire il vero, anche in questo momento, mentre sto scrivendo questo post, sto sorseggiando una camomilla Bonomelli, anche perché ho un bel po' di lavoro da smaltire e ho bisogno di ricaricare le mie energie, e il miglior modo per farlo è concedermi questa piccola coccola rilassante e naturale.
 Bonomelli  seleziona le migliori coltivazioni di camomilla in tutto il mondo, conservando con gran cura tutte le parti del fiore, così da offrirci un prodotto ricco di principi attivi! E voi come ricreate il vostro momento a contatto con la natura
bonomelli


camomilla

camomilla





Buzzoole
Leggi Tutto..