11/07/18

Come cucinare l'orata al forno, ricetta facile

orata-al-forno

Ricetta orata al forno


Altra ricetta di mare, dopo gli spaghetti con le cozze, eccovi un secondo piatto di pesce, una buonissima orata al forno, perché in estate un buon pesce a tavola non dovrebbe mai mancare, almeno un paio di volte a settimana!
Una ricetta davvero molto semplice, ma ugualmente buonissima, perfetta se avete ospiti a cena, il successo sarà assicurato!

Ingredienti per 5 persone
5 orate fresche
Sale q.b.
Prezzemolo q.b.
Olio evo q.b.
Un paio di spicchi di aglio
2 limoni

Procedimento
Se non avete fatto pulire le orate nella vostra pescheria di fiducia, allora armatevi di pazienza e fatelo voi, non è così difficile, basta solo desquamare per bene le orate con l'aiuto di un coltello, poi bisogna tagliare all'altezza del ventre, magari con delle forbici, togliere le interiora e poi risciacquare per bene.
A questo punto tagliamo a piccoli pezzetti gli spicchi d'aglio, prendiamo ogni orata e all'interno aggiungiamo un filo d'olio, un po' di prezzemolo, una manciata di pezzetti d'aglio ed un po' di sale.
Poniamoli tutti in una teglia e sul dorso di ognuna, con un coltello effettuiamo due o tre incisioni, in questo modo il pesce cuocerà in modo perfetto.
Al di sopra di ogni orata, aggiungiamo una fettina di limone ed  altro olio, infine versiamo un po' d'olio anche nella teglia, accompagnandolo con un po' d'acqua.
Facciamo cuocere in forno a 180 gradi per un 30 minuti circa, ovviamente i tempi di cottura dipendono dal vostro forno.
Servite aggiungendo altre fettine di limone.
orata


Leggi Tutto..

30/06/18

Spaghetti con le cozze, ricetta facile

spaghetti-con-cozze

 Come fare gli spaghetti con le cozze in bianco


D'estate bisognerebbe portare spesso il mare a tavola, perché ci vogliono sapori che ci facciano assaporare in pieno l'essenza dell'estate.
Ecco perché oggi vi riporto nella mia Napoli e vi propongo un primo piatto proprio con il profumo soave del mare, perché protagoniste assolute sono le cozze.
Un primo piatto gustoso e semplicissimo da realizzare, spaghetti con le cozze, rigorosamente in bianco, a cui davvero nessuno potrà resistere.
Ovviamente di base, per una buona riuscita, ci vogliono delle cozze fresche, quindi dimenticate quelle surgelate, perché il risultato non potrà mai essere lo stesso.
E' un piatto versatile perché abbastanza leggero, perfetto quindi sia per pranzo che per cena, ideale per una spaghettata insieme ad amici e parenti, che di certo apprezzeranno molto.
Ma bando alle chiacchiere e vediamo come preparare questi buonissimi spaghetti in bianco con cozze.

Ingredienti per 5 persone
1 kg di cozze
olio evo q.b.
Peperoncino e sale q.b.
Prezzemolo q.b.
1 spicco d'aglio
500 grammi di spaghetti

Procedimento
Per prima cosa, bisogna lavare e pulire per bene le cozze, ci basterà l'acqua fresca ed un coltello. Vanno lavate per bene e vanno eliminate le eventuali impurità presenti sui gusci ed ovviamente quella sorta di barbetta, all'altezza dell'apertura.
A seconda della tipologia di cozze il pulirle potrebbe richiedere un po' più di tempo, ad esempio se ci sono troppe impurità all'esterno, possiamo prima lasciarle un po' in acqua e sale, in questo modo buona parte delle impurità tenderà a staccarsi o potremo aiutarci con delle piccole spazzole, fatte apposta per raschiare per bene le cozze.
Ora prendiamo una casseruola ed aggiungiamo le cozze e ricopriamo con coperchio, lasciando il fuoco basso, una decina di cozze però vi consiglio di lasciarle da parte.
Il calore pian piano farà aprire tutti i gusci.
A questo punto scoliamo le cozze e togliamo tutti i gusci.
Non buttiamo via l'acqua, ma filtriamola con un colino e teniamola da parte.
In una padella facciamo soffriggere aglio, olio e peperonicino poi aggiungiamo anche le cozze senza gusci ed il prezzemolo, facciamo cuocere un po' e poi aggiungiamo anche l'acqua messa da parte ed infine anche le dieci cozze con gusci messe da parte, facciamo cuocere un altro po', giusto il tempo di vedere anche questi altri gusci aprirsi
Cuociamo gli spaghetti in acqua salata, una volta pronta scoliamola e condiamola con le cozze.
In ogni piatto aggiungiamo anche le cozze con guscio, per renderlo più buono e bello da vedere.
spaghetti con cozze

spaghetti con cozze

pasta con cozze

Leggi Tutto..

29/06/18

Video ricetta - Gelato affogato all'amarena


Guarda il video e iscriviti al mio canale youtube per non perdere i prossimi video

Ricetta gelato variegato all'amarena, con solo tre ingredienti! 


D'estate il dessert per eccellenza resta il gelato ma se non abbiamo il tempo di andarlo a comprare, ecco come possiamo rimediare.
Ci basteranno solo tre ingredienti per realizzare un goloso gelato all'amarena.
Solo tre ingredienti per un gelato furbo, che non necessita neanche della gelatiera e non dovremmo utilizzare le uova, insomma davvero semplice e veloce.
Ci servirà solo del latte condensato, della panna ed una confezione di amarene sciroppate!
Per la preparazione invece ci bastano qualche ciotola, una semplice spatola ed un contenitore per il nostro gelato, quindi pochi ingredienti e semplici utensili da cucina.
E se non avete il latte condensato, allora potete leggere la ricetta in cui vi spiego come preparalo in casa, un'altra ricetta altrettanto semplice e veloce.
Per decorare il gelato ovviamente date sfogo alla vostra fantasia, con cialde, confettini, gocce di cioccolato o altro, per quanto mi riguarda preferisco restare sul semplice ed aggiungere solo qualche altra amarena ed un po' di sciroppo, per esaltare ancora di più il sapore fruttato.

Ingredienti
Amarene Sciroppate q.b.
400 gr. di panna montata già zuccherata
170 gr. di latte condensato

Procedimento

Lavoriamo con una spatola il latte condensato con un po' di sciroppo di amarene, almeno un sei cucchiai e poi incorporiamo il tutto nella panna montata, con movimenti che vanno dal basso verso l'alto, in modo che la panna smonti il meno possibile.
A questo punto versiamo tutto in un contenitore e concludiamo aggiungendo delle amarene sciroppate.
Chiudiamo il contenitore e lasciamo in freezer almeno un sei ore.
Prima di servirlo, come anticipato sopra, decoratelo a vostro piacimento, io mi sono limitata alle amarene ed allo sciroppo.


gelato all'amarena



Leggi Tutto..

20/06/18

Vi aspetto nel mio secondo profilo Instagram :)

carmy
Una piccola comunicazione di servizio, da poco ho creato un secondo profilo Instagram che sarà dedicato solo al food e che va ad aggiungersi a quello più 'vecchiotto' legato al mio blog magazine e cioè @carmy1978, ovviamente è legato a questo food blog e quindi non poteva che chiamarsi @CarmyInCucina .
Quindi se vi fa piacere vi aspetto anche lì, così  verrò a sbirciare anche le vostre gallerie :)
 instagram food blog


 
Leggi Tutto..

18/06/18

Torta fredda al caffè e cioccolato

Torta sbriciolata al caffè


Un'altra torta fresca e golosa, in inverno amo preparare le torte sbriciolate, sia dolci che salate e allora ecco qui la versione estiva senza forno e perfetta per chi come me al caffè non può mai rinunciare.
Ideale sia come dessert che come spuntino rinfrescante e perché no? Anche per le colazioni in compagnia.

 Ingredienti
400 gr. di biscotti  a vostra scelta
400 ml di panna montata
120 gr. di burro
170 ml di latte condensato
2 tazzine di caffè zuccherato
Gocce di cioccolato q.b. 

Procedimento
Sbricioliamo i biscotti e lavoriamoli con il il burro sciolto, poniamo la metà in una tortiera, ricoperta da carta forno e andiamo a creare la  base della nostra torta sbiriciolata, facciamola riposare dieci minuti in freezer. 
Lavoriamo il latte condensato con il caffè ed incorporiamo il tutto alla panna, con movimenti che vanno dal basso verso l'alto e aggiungiamo anche le gocce di cioccolato. 
Riprendiamo la tortiera dal freezer, aggiungiamo il composto cremoso e ricopriamo con il resto dei biscotti sbriciolati con il burro, facciamo riposare in freezer almeno 4 ore. 
Vi lascio al video tutorial :)


Leggi Tutto..

16/06/18

Le migliori tre torte fredde, facili e veloci da preparare

torta

Indice
Torta pan di stelle
Cheesecake al cocco e cioccolato
Torta gelato oreo


Presto arriveranno nuove ricette, ma nel frattempo un mini recap credo ci stai più che bene!
Per combattere il caldo in estate una delle cose migliori è gustare un dessert freddo e allora eccovi qui tre torte fresche che assolutamente dovete realizzare, vi assicuro che non ve ne pentirete, ovviamente per ognuna potrete trovare il link al video tutorial sul mio canale youtube, così potrete vedere con i vostri occhi quanto sono facili sa realizzare :)


Torta Pan Di Stelle

Una torta pan di stella di cui vado fiera, infatti è la mia creazione golosa che più ama, buona e bella da vedere, ideale per chi ama i pan di stelle e non solo.

Ingredienti 350 grammi di biscotti pan di stelle o simili
300 grammi di panna per dolci montata e già zuccherata
250 grammi di mascarpone
100 grammi di zucchero
200 grammi di nutella
Latte q.b.
Gocce di cioccolato bianco o altro per decorare
ProcedimentoIn una pirofila a forma di cupola, foderata con pellicola trasparente, aggiungiamo i pan di stelle tutto intorno, bagnandoli prima nel latte e mettiamo in freezer per un dieci minuti circa.
In una ciotola, con una forchetta lavoriamo a crema il mascarpone con lo zucchero,  poi aggiungiamo la nutella e continuiamo a mescolare, infine incorporiamola panna.
Prendiamo la cupola dal freezer e farciamola, alternando uno strato di crema a uno con gocce di cioccolato bianco e concludiamo richiudendo il tutto con altri biscotti pan di stelle, sempre prima bagnati nel latte.
Ricopriamo la nostra torta pan di stelle con la pellicola e facciamola restare in freezer almeno 6 ore.

GUARDA IL VIDEO SU YOUTUBE, CLICCA QUI


torta-pan-di-stelle



Torta cheesecake al cocco e cioccolato

Un dolce freddo per chi come me ama la combinazione cocco e cioccolato, insomma se amate il bounty allora provatela!

Ingredienti
250 g. di biscotti al cacao
250 gr. di mascarpone
250 gr. di formaggio spalmabile tipo philadelphia
300 gr. di panna montata già zuccherata
50 gr. di zucchero
200 gr. di yogurt al cocco
2 cucchiai di farina di cocco
3 fogli di gelatina
120 gr. di burro
Gocce di cioccolato q.b.
Crema alle nocciole q.b.

Procedimento
Sbricioliamo i biscotti  e lavoriamoli con il  burro sciolto e aggiungiamo il tutto in una tortiera ricoperta da carta da forma, andando a compattare per bene per creare la base per la nostra cheesecake. 
Ora mettiamo ad ammorbidire in un po' d'acqua i fogli di gelatina, almeno per un dieci minuti e nel frattempo continuiamo con la preparazione
In una ciotola lavoriamo lo zucchero ed il mascarpone con una frusta elettrica e poi aggiungiamo anche il formaggio, lo yogurt e la farina di cocco.
Incorporiamola  questa crema alla panna,con movimenti che vanno dal basso verso l'alto.
Riprendiamo i fogli di gelatina dall'acqua, strizziamoli per togliere l'acqua in eccesso e facciamoli sciogliere in un po' di latte caldo e versiamo nel nostro composto, sempre con movimenti che vanno dal basso verso l'alto. 
Riprendiamo la tortiera dal frigo e aggiungiamo il nostro composto, completando aggiungendo sopra le gocce di cioccolato  e facciamo riposare la nostra cheesecake  in frigo, almeno sei ore.
Prima di servirla, aggiungete un po' di crema alle nocciole.


Torta gelato Oreo


La solita cheesecake oreo non mi ha mai fatto impazzire e allora l'ho tramutata in una buonissima torta gelato!


Ingredienti
50 biscotti oreo
500 grammi di panna montata già zuccherata
300 grammi di latte condensato
60 grammi di burro
2 cucchiai di liquore vov o altro liquore
200 grammi di crema alle nocciole
Per decorare
Panna spray ed altri biscotti Oreo
Procedimento
Sbricioliamo una ventina di biscotti oreo e lavoriamoli con  il burro sciolto e creiamo la base per la nostra torta gelato, aggiungendo al di sopra anche uno strato di crema alle nocciole e facciamo riposare la base 10 minuti in freezer.
Riduciamo a piccoli pezzetti altri 25 oreo e mescoliamoli con il latte condensato ed il liquore,(il liquore potete anche non metterlo).
Aggiungiamo il tutto alla panna, versiamo nella tortiera e facciamo riposare in freezer almeno un 6 ore.
Decoriamo con panna spray ed altri Oreo.
torta oreo

Leggi Tutto..

13/06/18

Ricetta gelato al cioccolato bianco, senza uova e senza gelatiera

ricetta gelato al cioccolato bianco



Gelato al cioccolato bianco senza gelatiera


Un altra ricetta  tratta dal mio blog magazine, ma non temete che presto ne arriveranno di nuove e sempre semplici e gustose, purtroppo è un periodo un po' particolare e questo caldo di certo non aiuta, ma bando alle chiacchiere e passiamo alla ricetta.
Il gelato al cioccolato bianco lo consiglio a chi come me ama il cioccolato bianco, perché è difficile di trovarne di buoni in giro. 
Il segreto per la riuscita sta nell'utilizzare la marca del vostro cioccolato bianco preferito, perché solo così avrete la certezza di assaporare un gelato davvero super buono!
Per questo gelato non c'è bisogno di gelatiera o uova, ma sarà ugualmente buono e cremoso.
Io utilizzo il liquore Vov per farlo restare sempre bello cremoso, ma volendo potete anche non metterlo.

Ingredienti
400 grammi di panna montata già zuccherata
170 grammi di latte condensato
150 ml di latte
200 grammi di cioccolato bianco
Un flaconcino di aroma alla vaniglia o una bustina di vanillina
2 cucchiai di liquore Vov (o altro liquore)
Procedimento
Tagliate il cioccolato bianco a piccoli pezzetti e fateli sciogliere nel latte, a fuoco lento, poi versate il tutto in una ciotola ed aggiungete latte condensato, vaniglia e liquore e mescolate.
Incorporate il composto alla panna, versate in uno stampo e fate riposare almeno 6 ore in freezer.
Servitelo in bicchieri o coni, aggiungendo gocce di cioccolato bianco o altre decorazioni, vi lascio anche la video ricetta.





gelato-al-cioccolato-bianco

Leggi Tutto..

31/05/18

Quattro motivi per scegliere l'olio Sagra Bassa Acidità

 

L'olio extra vergine d'oliva Sagra Bassa Acidità

Eccomi qui con un altro articolo per la rubrica dedicata ai consigli in cucina, perché per ottenere dei piatti perfetti è davvero fondamentale la scelta degli ingredienti. 
Da qualche settimana ho scoperto l'olio Bassa Acidità di Sagra, azienda che ha la sua sede di produzione nella bella Toscana, nello specifico a Lucca, Massarosa, nel Parco Naturale del Lago di Massaciuccoli.
E' stata una scoperta così piacevole che voglio illustrarvi ben quattro motivi per provarlo e grazie ai quali sono certa che diventerà uno dei must have nella vostra cucina, così com'è diventato nella mia.

  • La bassa acidità, ovviamente questa non poteva che essere la prima motivazione, in quanto indice dell'ottima qualità; infatti più basso è il valore dell'acidità, più alta è la qualità dell'olio, il quale nasce dalla selezione delle olive più fresche e più sane, che vengono spremute subito dopo la raccolta.
  • Il suo sapore particolare, non facile da descrivere, perché le parole non gli renderebbero mai giustizia; è un olio leggero e gustoso allo stesso tempo, con note sia dolci che amare, che vanno a creare un connubio soave per il palato.
  • La sua versatilità, proprio grazie al suo sapore particolare è idoneo alla preparazione di qualsiasi piatto, al quale regala quel tocco in più per essere perfetto. Io ad esempio l'ho utilizzato oggi per realizzare una buonissima torta in tazza al cioccolato bianco.
  • La sua provenienza 100 % italiana, come già anticipato sopra; ecco perché è un olio così perfetto e limpido, con il suo colore verde con riflessi oro e dal fresco profumo di olive verdi.


E se questi motivi non vi bastano CLICCATE QUI  per visitare il sito Sagra, troverete tante altre informazioni utili e troverete anche una sezione dedicata alle ricette. 

#oliosagra #sagrailnostroolio #labassaaciditàèsagra #ad


olio-Sagra-Bassa-Acidità

olio-Sagra-Bassa-Acidità



Leggi Tutto..