Carmy in cucina - Food blogger Napoli - Ricette facili e veloci

Carmy in cucina, ricette di cucina facili e veloci ,con foto e video tutorial, food blog di Carmen Cotugno, food blogger di Napoli.

Cerca nel blog

Pigne di pandoro e cereali, ricetta facile

pigne di pandoro

Pigne di pandoro golose, ricetta facile

Dopo le girelle di pandoro e lo zuccotto di pandoro ecco le pigne dolci , da realizzare appunto sempre utilizzando qualche fetta di pandoro , ma il vero tocco magico è dato dai cereali.

Credo sia un'idea carina, magari da realizzare come dessert per l'ultimo pranzo o cena di queste festività , ad esempio nel giorno dell'Epifania.

Le mie pigne non sono solo belle da vedere, ma vi assicuro che sono molto golose, infatti sono ricche di crema alle nocciole.



Ingredienti per quattro pigne
150 grammi di mascarpone
Due fette di pandoro
Tre cucchiai di zucchero
Cereali al cacao tipo coco pops
Tre cucchiai di crema alle nocciole
Zucchero a velo q.b.

Procedimento
Lavoriamo a crema con una forchetta il mascarpone con lo zucchero.

Aggiungiamo anche la crema alle nocciole e mescoliamo per bene il tutto, sempre con la forchetta.

A questo punto sbricioliamo le fette di pandoro ed aggiungiamola alla nostra golosa crema di mascarpone ed amalgamiamo per bene il tutto, magari con le mani.


pigne dolci

Andiamo a creare l'interno delle pigne, dando vita con l'impasto a delle forme ovali.

Infine, aggiungiamo tutto intorno i cereali , dando proprio la forma tipica delle pigne , basta solo un pochino di pazienza.

Prima di servirle lasciamole un po' in frigo.
pigne dolci


Infine diamo l'effetto neve alle pigne , con un po' di zucchero a velo.

Tips: Per renderle più golose al centro dell'impasto possiamo aggiungere altra crema alle nocciole, come se fossero dei tartufi ripieni.



pigne al cioccolato





pigne al cioccolato
Pigne al cioccolato e nutella con pandoro

Leggi Tutto..

Girelle di pandoro con nutella

girelle senza cottura
Girelle di pandoro

Ricetta natalizia girelle di pandoro con nutella, senza cottura


Il clima di natalizio è così travolgente che oggi mi sono messa all'opera con qualche ricetta golosa realizzata con il pandoro e tra queste ci sono queste golose girelle ripiene di nutella, mascarpone e con la base di cioccolato fondente.

Le girelle di pandoro ovviamente non hanno bisogno di alcuna cottura, quindi sono davvero molto facili da realizzare e vi assicuro che conquisteranno sia voi che i vostri bimbi.

Diciamo che sono una splendida alternativa ai dolci tipici di Natale, come ad esempio gli struffoli, i mostaccioli ed il zuccotto di pandoro.

Per realizzare queste girelle senza cotture ho utilizzato il cioccolato fondente per coprire la base, ma potete utilizzare anche quello al latte.

Vi assicuro che sono molto più buone delle merendine della motta, che appunto prendono il nome di girelle.

Ingredienti
2 fette di pandoro
200 grammi di nutella o altra crema alle nocciole
100 grammi di mascarpone
150 grammi di cioccolato fondente

Procedimento
In una ciotola mescoliamo la nutella con il mascarpone, possiamo farlo con una semplice forchetta, perché basta solo amalgamare il tutto per ottenere un composto bello cremoso.

A questo punto, tagliamo due fette di pandoro, ovviamente in lungo, dalla parte larga, perché ci servono delle fette belle ampie.

Stendiamole con un mattarello, così da renderle più large e sottili ed aggiungiamo la crema di nutella e mascarpone.

Ora arrotoliamo il tutto ed avvolgiamoli nella pellicola trasparente.

Facciamo riposare i due rotoli di pandoro in frigo per un'oretta, oppure dieci minuti in freezer.

girelle senza cottura di pandoro
Girelle di pandoro
Sciogliamo il cioccolato fondente a bagnomaria e nel frattempo tagliamo i rotoli per ricavarci le nostre girelle di pandoro.

Ricopriamo la base di ogni girella con il cioccolato fondente e lasciamole asciugare il cioccolato a temperatura ambiente.

Gustiamole a qualsiasi ora e teniamole in frigo, perché fresche sono ancora più buone.

Se provi la ricetta delle girelle di pandoro, scatta una foto e caricala su Instagram utilizzando l'hashtag #LeRicetteDiCarmy :)
girelle senza cottura di pandoro
Girelle di pandoro


girelle di pandoro
Girelle senza cottura

girelle di pandoro
Girelle di pandoro

girelle di pandoro
Girelle di pandoro

Leggi Tutto..

Torta di castagne e cioccolato, con farina di castagne

torta con farine di castagne e cacao
Torta con farina di castagne e cacao

 Ricetta torta di castagne e cioccolato, alternativa al castagnaccio

 Alle castagne credo che proprio nessuno resiste, quindi perché non preparare una torta di castagne e cioccolato?

Una ricetta golosa per chi vuole un'alternativa al classico castagnaccio, un dolce realizzato con la farina di castagne e ricco di pinoli.

Anche per la mia torta alle castagne e cacao ovviamente ho utilizzato la farina di castagne e vi assicuro che è facilmente reperibile in qualsiasi supermercato.

Alla mia torta non ho voluto aggiungere nulla per decorarla o renderla più dolce, ma volendo potete aggiungere un po' di zucchero a velo o una copertura di ganache al cioccolato.

Io preferisco mangiarla così perché mi piace gustare in pieno il sapore della farina di castagne, che devo dire si sposa alla perfezione con il cacao.

Ingredienti
3 uova
50 ml di olio di semi
180 grammi di zucchero
250 grammi di farina di castagne
100 ml di latte
40 grammi di cacao amaro
Una bustina di vanillina
Una bustina di lievito per dolci

Procedimento
Con una frusta elettrica lavoriamo e montiamo per bene le uova con lo zucchero e poi sempre continuando con la frusta aggiungiamo prima l'olio, poi la vanillina ed infine il latte.



torta di castagne e cioccolato
Poi passiamo ad aggiungere la farina di castagne, mescoliamo per bene con la frusta elettrica ed aggiungiamo anche il cacao amaro.

Infine, aggiungiamo il lievito per dolci e versiamo il tutto in una tortiera imburrata ed infarinata ed inforniamo in forno preriscaldato a 180 gradi per trenta minuti circa.

castagnaccio

La torta alle castagne e cioccolato è buona da gustare sia calda che fredda, ma vi assicuro che più la fate riposare (a temperatura ambiente) e più sarà buona, infatti noi la finiremo di mangiare domani a colazione, accompagnata da un buon caffè.

Prova anche:


torta di castagne e cacao
Torta di castagne e cioccolato

torta di castagne e cacao
Torta di castagne e cioccolato

Leggi Tutto..

Torta margherita, ricetta per farla soffice ed alta

torta margherita
Torta margherita soffice e alta

Ricetta torta margherita soffice e alta

Rieccomi sul food blog con una nuova ricetta, questa volta perfetta per la colazione, una torta margherita semplice e soffice a cui nessuno resisterà.

Non so a voi, ma d'inverno amo fare colazione con una soffice torta appena sfornata e la torta margherita è tra le mie preferite, seguita dalla torta al cacao e cocco e dal ciambellone all'arancia.

Come tutte le mie ricette di cucina, anche questa è semplicissima da preparare e per darle quel tocco in più ho aggiunto un po' di aroma al limone, per una torta margherita al limone buonissima, ma in alternativa potreste aggiungere un po' di succo di limone o un po' di buccia grattugiata.

E' una torta senza burro infatti è una torta margherita realizzata con olio, ma volendo potete sostituirlo con il burro.

Ingredienti
200 grammi di farina 00
100 grammi di fecola di patate
4 uova (a temperatura ambiente)
50 ml di olio di semi
Una bustina di lievito per dolci
50 ml di latte
150 grammi di zucchero
Una bustina di vanillina o un flaconcino di aroma alla vaniglia
Un flaconcino di aroma al limone
Zucchero a velo q.b.

Procedimento
Con una frusta elettrica lavoriamo le uova con lo zucchero, devono essere ben montate, poi continuando a mescolare aggiungiamo prima l'olio, poi gli aromi, poi il lievito ed infine il latte.




torta margherita
Come fare la torta margherita

A questo punto aggiungiamo anche la fecola di patate e continuiamo a mescolare con il frullino elettrico ed infine aggiungiamo anche la farina.

Aggiungiamo il tutto in uno stampo ben imburrato o infarinato o in alternativa foderiamolo con carta forno.

Inforniamo a 180 gradi in forno preriscaldato per un trenta minuti circa e prima di servirla aggiungiamo dello zucchero a velo.

Ovviamente potete anche farcire la torta margherita, tutto dipende dai vostri gusti, ad esempio potreste dividerla a metà aggiungendo della nutella oppure della panna montata.

Se rifai la ricetta, scatta una foto e taggami o utilizza l'hashtag #LeRicetteDiCarmy sono sempre felice di vedere le vostre golosità.
torta margherita
Ricetta torta margherita semplice

torta margherita
Torta Margherita alta e soffice


torta margherita soffice
Torta margherita semplice al limone

Leggi Tutto..

Torrone morbido al cioccolato con wafer

torrone
Torrone dei morti

Torrone dei morti, al cioccolato con wafer

Oggi primo Novembre è Ognissanti e come tradizione, nella mia Napoli, gustiamo un buonissimo torrone morbido, il cosiddetto torrone dei morti.

In realtà per tradizione si regala ed infatti ho già un paio di vassoi ricchi di torroni di ogni gusto.

Ma io amo pasticciare e quindi ne ho preparato uno ieri sera, un torrone morbido al cioccolato ricco di crema alle nocciole bianca e con un paio di strati di piccoli wafer, di quelli ricoperti di cioccolato, insomma la vostra food blogger pasticciona ha dato vita ad un'altra ricetta calorica.

Insomma in questi giorni sono meno presente qui sul blog di cucina, quindi volevo farmi perdonare con questa golosità.

Tra l'altro non è la prima volta che condivido con voi la ricetta del torrone morbido, infatti qualche anno fa' ho realizzato anche una video ricetta con torrone alle nocciole e con M&M'S che di certo vi sarà utile riguardare come guida per realizzare anche questo con i wafer.

Ingredienti
400 grammi di cioccolato al latte
350 grammi di crema alle nocciole bianca
200 grammi di cioccolato fondente
Biscotti wafer q.b.

Procedimento
Sciogliamo a bagnomaria il cioccolato fondente e utilizziamolo per foderare uno stampo in silicone da plumcake e poi lasciamolo riposare in freezer almeno 15 minuti.
cioccolato
Sciogliamo il cioccolato fondente


Nel frattempo sciogliamo sempre a bagnomaria il cioccolato al latte e poi mescoliamolo in una ciotola con la crema alle nocciole bianca oppure potete utilizzare la nutella.
torrone al cioccolato
Sciogliamo il cioccolato al latte e aggiungiamo la crema alle nocciole


Riprendiamo lo stampo dal freezer e alterniamo uno strato della crema al cioccolato con uno strato di wafer e poi facciamo riposare il torrone nel frigorifero qualche ora.
torrone morbido
Alterniamo la cioccolata ai wafer


Ovviamente ci sono tanti modi per farcire il torrone morbido, che qui a Napoli chiamiamo anche torrone dei morti, tutto dipende dai vostri gusti.

torrone morbido con wafer
Torrone morbido con i wafer

torrone dei morti
Torrone dei morti

torrone fatto in casa
Torrone fatto in casa

torrone al cioccolato
Torrone al cioccolato con wafer

Leggi Tutto..

Castagne al microonde pronte in pochi minuti

castagne microonde
Castagne

Cucinare le castagne con il microonde

Questo è esattamente il periodo per poterci gustare delle buonissime castagne ed esistono tanti modi per cuocerle, ma il modo più veloce per preparare le caldarroste è di certo 'cuocerle nel microonde'.

Infatti cucinare le castagne con il forno a microonde è una ricetta che richiede pochi minuti, ecco perché è perfetta quando abbiamo voglia di castagne ma zero voglia di aspettare troppo tempo per mangiarle

Allora innanzitutto intacchiamo per bene le castagne, utilizzando un semplice coltello e lasciamole riposare in una ciotola con acqua per almeno dieci minuti e poi scoliamole.


Ora poniamo le castagne sul piatto del forno a microonde, con la parte intaccata rivolta verso l'alto e facciamo cuocere alla massima potenza per almeno cinque minuti.

Poi prendiamo le castagne ed avvolgiamole in un sacchetto di carta o in un canovaccio e facciamole riposare dieci minuti e poi potremo gustarle.

Con questo procedimento ovviamente vanno cotte poche castagne alla volta, quindi se volete cuocere molte castagne dovrete infornare nel microonde più volte.

castagne cotte in microonde
Castagne cotte in microonde

Leggi Tutto..