29/03/19

Cornetti di pasta sfoglia alla gianduia

Certi amori fanno dei giri immensi e poi ritornano, anche se in realtà l'amore che provo verso la pasta sfoglia non è mai terminato, l'ho solo messo in pausa qui sul food blog ed oggi eccola di nuovo protagonista!

In passato vi ho già proposto altri dolci da realizzare con la pasta sfoglia, ad esempio la treccia farcita con kinder bueno oppure quella al doppio cioccolato, anche se le ricette che amo di più sono quelle con i cornetti, infatti cliccando sia qui, che qui trovate ben due video tutorial fatti in passato ed oggi sono proprio dei cornetti che vi propongo, con un goloso ripieno di gianduia.

Per il ripieno infatti ho utilizzato sia una tavoletta di cioccolato alla gianduia sia la crema alle nocciole.

Se non avete a disposizione o non trovato il cioccolato alla gianduia, potete utilizzare i classici cioccolatini gianduiotti.

Per quanto riguarda la dimensione dei cornetti, potete realizzarli anche più piccoli rispetto a quelli che ho fatto io, l'importante resta ricavarvi dei triagoli dalla pasta sfoglia.

Ingredienti
Una pasta sfoglia rotonda
Una tavoletta di cioccolato alla gianduia oppure cioccolatini gianduiotti.
Crema alle nocciole q.b.
Granella di zucchero q,b.
Un uovo

Procedimento
Dalla pasta sfoglia, aiutandoci con un coltello o una rotella ricaviamoci dei triangoli.

Su ogni triangolo aggiungiamo qualche cucchiaino di crema alle nocciole ed un paio di quadretti di cioccolato alla gianduia oppure un cioccolatino gianduiotto.

Avvolgiamo ogni triangolo per ottenere i cornetti e poniamoli tutti su una teglia ricoperta da carta forno.

Spennelliamo su ognuno l'uovo sbattuto ed aggiungiamo la granella di zucchero.

Inforniamo in forno preriscaldato a 180 gradi per almeno 15 minuti, ma ovviamente i tempi variano in base alla dimensione dei cornetti.

Sono buonissimi da servire caldi, magari per colazione.

Se li preparate il giorno prima, potrete scaldarli un po' prima di servirli, ma sono buonissimi anche freddi.

Se rifate la ricetta scattate una foto e taggatemi o aggiungete l'hashtag #LeRicetteDiCarmy.











1 commento:

Il mio food blog è anche il vostro, quindi sentitevi liberi di commentare