Carmy in cucina - Food blogger Napoli - Ricette facili e veloci

Carmy in cucina, ricette di cucina facili e veloci ,con foto e video tutorial, food blog di Carmen Cotugno, food blogger di Napoli.

Cerca nel blog

Casatiello napoletano

Ricetta del casatiello napoletano, una torta rustica che si prepara a Napoli durante la Pasqua
casatiello napoletano

Come fare il casatiello napoletano

 Manca sempre meno a Pasqua e quindi non poteva mancare la ricetta con il casatiello napoletano, da non confondere con il tortano, che non prevede uova all'esterno ma solo all'interno e da non confondere neanche con il casatiello dolce.

E' una torta rustica davvero buonissima, perfetta da mangiare sia calda che fredda, quindi se non l'avete mai provata rimediate subito.

Io seguo la ricetta della nonna che prevede ben due lievitazioni, perché la riuscita di questo rustico gira proprio intorno alla sua lievitazione.


Ingredienti
500 grammi di farina
Un cubetto di lievito di birra, quindi 25 grammi. (io in alternativa utilizzo quello in polvere di S.Martino)
300 ml di acqua
3 uova sode
5 uova fresche
Pepe e sale q.b.
Un paio di cucchiai di strutto
350 grammi di salumi e formaggi tagliati a cubetti (salame napoletano, cicoli, formaggio romano e parmigiano)

Procedimento
Innanzitutto aggiungiamo un po' di sale alla farina e mescoliamo con un mestolo di legno.

Sciogliamo il lievito di birra nell'acqua tiepida e versiamolo nella farina ed iniziamo a lavorare il tutto, prima nella ciotola e poi direttamente sulla spianatoia, ricordandoci d'infarinare sia le mani che la spianatoia.

Impastiamo fino ad ottenere un panetto bello omogeneo e compatto, riponiamolo nella ciotola, copriamolo con un canovaccio e facciamolo riposare in forno spento almeno due ore.


Quando l'impasto sarà lievitato impastiamolo di nuovo e mentre lo facciamo aggiungiamo sia lo strutto che il pepe.

Schiacciamo l'impasto con le mani, lasciandone una piccolissima porzione da parte, andiamo a creare una forma rettangolare ed aggiungiamo i salumi, i formaggi e le 3 uova sode tagliate.

Arrotoliamo il tutto e poniamolo nello stampo ben unto di strutto.

Aggiungiamo sopra le quattro uova, unte di strutto e su ognuna aggiungiamo due striscioline d'impasto (quello che avevamo messo da parte).

Ricopriamo con un canovaccio e facciamolo riposare in forno spento altre due ore.

Quando sarà lievitato inforniamolo in forno preriscaldato a 200 gradi gradi per almeno 40 minuti.

Consigli Extra
Potete utilizzare il ripieno che più vi piace, con o senza uova sode e se non avete o non volete utilizzare lo strutto potete sostituirlo con l'olio.
Se vi dimenticate di mettere da parte un po' d'impasto per creare le striscioline, non preoccupatevi, potete anche non metterle.
Preferite preparare il tortano? Allora dove seguire la ricetta omettendo le uova esterne, perché vanno messe solo all'interno e sode ovviamente.


casatiello-napoletano

casatiello

casatiello

casatiello


Nessun commento:

Posta un commento

Il mio food blog è anche il vostro, quindi sentitevi liberi di commentare