venerdì 4 agosto 2017

La versatilità del Prosecco DOC Treviso Extra Dry Mionetto

mionetto

Mionetto - Prosecco DOC Treviso Extra Dry

Cucinare è la mia passione e sono sempre felice quando ho degli ospiti a pranzo o  a cena, soprattutto sono felice se restano soddisfatti di ogni portata, dall'aperitivo al dolce e per far restare soddisfatto un ospite bisogna curare ogni minimo dettaglio, non basta solo scegliere cosa cucinare, ma anche la scelta del vino e/o del prosecco ha la sua importanza.
Ecco perché voglio parlarvi di Mionetto, tra i leader nella produzione di vini e prosecco, con dietro più di un secolo di esperienza, infatti nasce nel 1887  grazie al mastro vinificatore Francesco Mionetto.
Negli anni l'azienda ha sempre di più perfezionato i suoi metodi di produzione, andando incontro alle esigenze dei consumatori, ad esempio nel 1982 ha introdotto la fermentazione in autoclave con metodo Charmat, che in poche parole, conserva alla perfezione i sapori ed i profumi del Prosecco.Tra tutti i loro prodotti, il mio preferito è il Prosecco DOC Treviso Extra Dry  perché ritengo che sia davvero molto versatile, infatti è perfetto sia come aperitivo, che per accompagnare alcuni primi piatti, in particolare i risotti e si sposa alla perfezione con antipasti e secondi piatti di pesce e con i dessert non eccessivamente dolci.
E' cosi versatile perché ha un sapore particolare con note fruttate di mela, acacia, agrumi e mandorla ed ovviamente è ricco di bollicine. Anche la bottiglia non è da meno, perché ha un design elegante e raffinato e quindi  va servito in modo altrettanto elegante, come ad esempio in un raffinato bicchiere flute.
Vi lascio al video e per maggiori info sul Prosecco DOC Treviso Extra Dry  cliccate qui.  #mionettosummer
Buzzoole

Nessun commento:

Posta un commento