sabato 4 aprile 2015

Come preparare la pastiera napoletana!!

pastiera-napoletana
Mi sembrava doveroso postare la ricetta della pastiera napoletana, tratta dal mio blog magazine ed ereditata dalla mia nonna, ci tenevo perché vedo spesso in giro dolci chiamati pastiera, che in realtà di pastiera non hanno nulla.
Certo il procedimento non è breve, ma vi assicuro che è semplice!!!
Ingredienti per la frolla 
300 grammi di farina.
 2 uova. 
3 cucchiai di zucchero. 
2 cucchiai di strutto.
 Ingredienti per il ripieno
 10 uova. 
500 grammi di zucchero. 
500 grammi di ricotta.
 Canditi q.b. 
Un pizzico di cannella. 
Due bustine di vanillina. 
Due cucchiai di Acqua millefiori. 
500 ml di latte. 
500 grammi di grano cotto. 
Una scorza di un limone grattugiato.
Una bustina di vanillina. 
Un cucchiaio di strutto. 
Procedimento 
Mettiamo a bollire 500 ml di latte aggiungendo il grano, la scorza del limone, un cucchiaio di strutto e una bustina di vanillina, mescoliamo il tutto, fino ad ottenere un composto omogeneo e lasciamolo riposare a temperatura ambiente.
 Nel frattempo prepariamo la nostra frolla, lavorando prima le due uova con un paio di cucchiai di zucchero ed un  cucchiaio di strutto e poi aggiungendo 300 grammi di farina ed impastiamo fino ad ottenere una frolla ben compatta che faremo riposare un pochino in frigo.  
 Poi prendiamo le 10 uova e dividiamo i tuorli dagli albumi!
 In una ciotola montiamo  a neve gli albumi ed in un'altra lavoriamo i tuorli con 500 grammi di zucchero, poi possiamo unirli, per poi aggiungere il grano che abbiamo preparato, schiacciandolo con un semplice schiacciapatate.
Continuiamo a mescolare mentre aggiungiamo gli altri ingredienti, quindi la vanillina, la cannella , l'acqua millefiori, i canditi e la ricotta.
 Riprendiamo la nostra pasta frolla, stendiamola con un mattarello, e posizioniamola in una teglia rotonda unta di strutto, aggiungiamo il ripieno e al di sopra con la frolla avanzata aggiungiamo delle striscioline.
 Inforniamo in forno preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti circa, facciamola raffreddare a temperatura ambiente e se vogliamo, aggiungiamo lo zucchero a velo.
pastiera
pastiera
pastiera


2 commenti:

  1. è semplicemente fantastica,anche mia mamma la fa cosi'...bravissima a Buona Pasqua :*

    RispondiElimina
  2. wwowww che meravigliaaaa a presto cara

    RispondiElimina